SCANDICCI --> RESISTENZA
Scandicci -- Resistenza.jpg

Il progetto SCANDICCI --> RESISTENZA, si rivolge all'intero territorio di Scandicci, a partire da uno spazio come l'Auditorium, di grande potenzialità per la sua collocazione strategica, nel cuore del centro Rogers, alla fermata della tramvia, ma attualmente sottoutilizzato, come luogo centrale, fulcro della nostra proposta, attorno al quale costruire un percorso di partecipazione che coinvolga scuole, associazioni e realtà sociali di Scandicci, in grado di trasformarlo in polo di attrazione di tutta l’area metropolitana fiorentina.
Oltre ad eventi teatrali e musicali di forte richiamo, il progetto prevede una serie di attività sul territorio, che si andranno ad affiancare agli appuntamenti principali più performativi, quali laboratori, conferenze, letture, presentazioni di libri, lezioni per le scuole, visite guidate, interventi presso centri anziani, ecc.

LOCANDINA Scandicci Resistenza- Ristampa_page-0001.jpg
GLI APPUNTAMENTI DI SCANDICCI --> RESISTENZA | 2021
WATERLOO sito immagine pieghevole.png

LUNEDì 21 GIUGNO | ORE 21.00 | piazza della Resistenza, Scandicci

WATERLOO 18 giugno 1815 - Il Caso e il Destino

Racconto per attore, orchestra, mezzosoprano e tamburino
da I Miserabili di Victor Hugo

voce recitante e adattamento, Sergio Basile

mezzosoprano, Francesca Lazzeroni

musiche di Nino Rota, tratte dalla colonna sonora del film Waterloo di Sergei Bondarchuk (1970)

Piccola Orchestra La Grande Armée, diretta da Concita Anastasi

produzione Mondo Estremo

con la collaborazione di Stazione Utopia, Accademia Musicale di Firenze e AMAT

con il contributo di Fondazione CR Firenze, nell'ambito di Partecipazione Culturale

con il patrocinio del Comune di Scandicci

La battaglia di Waterloo costituisce lo spartiacque tra Rivoluzione e Restaurazione. Victor Hugo sceglie di esprimere attraverso la descrizione della battaglia, che costituisce una digressione importante de I Miserabili, quasi un romanzo nel romanzo, una vera e propria Teoria della Storia. Waterloo esalta il caso, dominatore dei singoli, che si fa interprete di un destino: ma nonostante questa visione è il singolo, è Napoleone l’eroe, se pur negativo. Raccontare Waterloo, una sconfitta così totale da divenire per antonomasia “la sconfitta”, ci permette di osservare e cogliere per pochi accecanti istanti il barbaglio metafisico di “un assoluto”, quasi che, rivivendo, attraverso le parole infuocate di Hugo sottolineate dalle musiche di Nino Rota (composte per il film di Serghei Bondarciuck, Waterloo), i momenti di quello scontro epico, ci potessimo fare osservatori dell’Idea platonica di sconfitta.

INGRESSO: libero con prenotazione via email a info@associazionemondoestremo.com

piero_piccioni.jpg

GIOVEDì 01 LUGLIO | ORE 21.30 | Pomario del Castello dell'Acciaiolo, Scandicci

SIRINGO QUINTET - Travolti da un insolito...soundtrack

Omaggio a Piero Piccioni

Antonino Siringo, piano

Paolo Zampini, flauto

Guido Zorn, contrabbasso

Andrea Melani, batteria

Valentina Piccioni, voce

Il 2021 segna il centenario della nascita di uno dei più significativi compositori italiani per il cinema: Piero Piccioni. Nell’attesa di questo compleanno, e nel ricordare uno spaccato particolarmente fervido della storia culturale italiana, il pianista Antonino Siringo guida il quintetto  in un tributo ad alcuni fra i più importanti autori italiani di colonne sonore: Armando Trovajoli, Ennio Morricone, Piero Umiliani, Piero Piccioni e, con loro, ad una folla di attori e registi che hanno reso unica la storia del Cinema.

INGRESSO: biglietto intero 6€; biglietto ridotto Under 25 e Soci Unicoop 4€

CHET.jpg

05 - 07 - 09 LUGLIO | ORE 21.00 | Arena Cinema Teatro Aurora, Scandicci

LO SCHERMO DEL JAZZ - rassegna cinematografica

presenta Lorenzo Pallini

lunedì 05 luglio | ore 21.00

A PROPOSITO DI DAVIS, dei F.lli Cohen (USA, 2014)

mercoledì 07 luglio | ore 21.00

LET'S GET LOST, di B. Weber (USA, 1988)

venerdì 09 luglio | ore 21.00

PARIS BLUES, di M. Ritt (USA, 1961)

“Lo schermo del Jazz” è un calendario di film dedicato alla stretta relazione tra cinema e jazz, due linguaggi che hanno caratterizzato il XX secolo. Presenta Lorenzo Pallini – giornalista e autore.

INGRESSO: gratuito con tessera degli Amici del Cabiria

FLYER MANUFACTUM_page-0001.jpg

12 e 13 LUGLIO | ORE 19.00 | Pomario del Castello dell'Acciaiolo, Scandicci

MANUFACTUM

 

Nuovo Balletto di Toscana / ITS MITA

coreografie, Roberto Doveri

musiche, Matilde Benvenuti

Manufactum nasce da riflessioni, colloqui, incontri, con i rappresentanti di ITS MITA e CNA di Scandicci, con l’intento di valorizzare la relazione fra linguaggi artistici e dell’artigianato. Radice comune tra i due ambiti è il riferimento alle téchne, a quell’insieme di pratiche che consentono, attraverso processi di apprendimento, di abilità, di giungere alla concreta realizzazione di un prodotto, partendo dalla sua rappresentazione formale, attivando quella sinergia mente-mano-desiderio-ragione, che ha fatto grande il mondo occidentale e forse può oggi restituirgli saggezza.

INGRESSO: BIGLIETTERIA SUL POSTO, biglietto intero 6€; biglietto ridotto Under 25 e Soci Unicoop 4€